14.jpg

Progetto Geo-Tours Guides

In partnership con l'Agence Erasmus+ France ESCE, (Ecole Supérieure du Commerce Extérieur) DMO Mediterranean Pearls si aggiudica il progetto "Geo-Tours Guides" di Erasmus + programme for education, training, Youth and sport.

Erasmus+

Con i partners provenienti dalla Francia, Cipro, Polonia, Slovenia e Malta:

  • Ecole Supérieure du Commerce Extérieur
  • Stando Ltd
  • Stowarzyszenie Kaczawskie
  • Zavod Tovarna trajnostnega turizma
  • I.S.D.I. (Initiatives Group)

Una guida turistica è una professione specifica di una zona, sempre legata a un paese/regione/città. Le guide turistiche professionali sono qualificate per la teoria e la pratica. La formazione permanente e lo sviluppo professionale continuo (CPD) sono sempre necessari per guide turistiche di tutto il mondo per aggiornare le loro competenze e conoscenze nelle visite guidate (FEG). In relazione a questo, il cambiamento delle preferenze dei clienti costringe le guide turistiche e gli agenti a plasmare nuovi modelli di turismo introducendo localmente soluzioni turistiche diversificate e personalizzate a livello locale. Ci si aspetta che i turisti durante e dopo la pandemia di covid-19 mostrino preferenza per la guida individuale o di piccoli gruppi piuttosto che di gruppi più grandi, così come la guida in spazi aperti (Joint Research Centre, 2020). L'aggiornamento e la riqualificazione delle guide turistiche in tour legati alla natura, come i tour geologici, è ora necessario più che mai.

Il geoturismo è un'area turistica tematica che si sta scoprendo e attrae l'interesse di molti turisti. È un turismo 'alternativo' rispetto ad esmepio al turismo rurale perchè è motivato dall'esperienza, la conoscenza e il godimento della geodiversità e geo- patrimonio. E 'principalmente promosso nelle aree che sono state designate dall'UNESCO come World Geoparks, così come, in aree di speciale o riconosciuto interesse ecologico, culturale e umano. Tra i suoi numerosi benefici, migliora il carattere geografico di un luogo, fornisce l'educazione agli effetti dei disastri naturali e dei cambiamenti climatici estimola le attività economiche locali di una zona. Il carattere locale autentico e l'approccio ecologico sono il tipo di esperienza che i turisti attratti dalla natura cercano al giorno d'oggi. L'idea del progetto è nata a seguito di un focus group online che si è svolto sotto forma di una chat tematica online dove un certo numero di guide turistiche e agenzie dei paesi partner del progetto hanno partecipato. Il focus group mirava a indagare l'impatto di Covid-19 sulla professione delle guide turistiche, le opportunità per superare questi impatti e tendenze attuali del turismo in ogni paese.
Le principali conclusioni derivate sono state che: le sfide territoriali che devono affrontare a causa della stagionalità della professione e dell'impatto della pandemia legata al modello turistico seguito finora in tutti i paesi, il loro a essere introdotti a idee di tour tematici "alternativi", tra cui il Geoturismo, il loro interesse a ottenere competenze in tour geologici, e a sviluppare le loro capacità di branding per attirare i turisti.

I risultati e gli esiti attesi sono un rapporto di ricerca relativo ai risultati di apprendimento dei pacchetti formativi del progetto. Un corso di formazione misto che avrà il contenuto e il materiale di formazione sul miglioramento delle competenze di branding digitale delle guide turistiche che acquisiranno competenze di branding digitale, focalizzate sulla promozione dei tour e anche competenze sui geo-tour. Sarà realizzata una piattaforma e-learning che ospiterà il corso di formazione mista e un e-Guidebook di formazione che fornisca una metodologia didattica per il corso di formazione misto Geo-Tours Guides a formatori/educatori. Il sito web dedicato ospita le informazioni del progetto e dei partner, l'e-Guidebook, il rapporto di ricerca, e sarà collegato con la piattaforma di e-learning.
Almeno 30 le guide turistiche che sperimenteranno i risultati del progetto in prima persona. Tutti i risultati del progetto saranno disponibili e accessibili sul sito web di Geo-Tours Guides, anche dopo la fine del progetto e, rimarrà un OER disponibile al pubblico. Tutti i risultati del progetto saranno promossi durante l'evento moltiplicatore del progetto con l'obiettivo di raggiungere guide turistiche, agenti di viaggio, formatori/educatori di guide turistiche, esperti di guide geo-turistiche, dipartimenti governativi di turismo, associazioni turistiche e associazioni di guide turistiche per un ulteriore utilizzo dopo la fine del progetto.

DMO Mediterranean Pearls ospiterà i partner e le aspiranti guide geoturistiche in Sardegna dove l'estrazione e la lavorazione dei minerali risale a tempi remoti e con tante testimonianze dell'antica lavorazione dei metalli risalenti alla preistoria. In epoche più recenti numerosi toponimi, legati in qualche modo all'attività estrattiva: Argentiera, Rosas, Fluminimaggiore, Nebida, Masua, Buggerru per citarne alcuni, testimoniano la secolare continuità di queste attività. Nella miniera di Serbariu (Carbonia) è attivo il Centro Italiano della Cultura del Carbone e il Museo del Carbone è uno degli anchor points della rete dell'European Route of Industrial Heritage (Percorso europeo del patrimonio industriale).

Questo sito può avvalersi di cookie tecnici, anche di terze parti,  necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Non vengono usati cookie di rilevamento.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.