12.jpg

Webinar Consiglio Nazionale delle Ricerche

Intervento del Presidente della DMO Mediterranean Pearls al webinar del CNR-ISTITUTO DI STORIA DELL’EUROPA MEDITERRANEA
Paesaggi ferroviari per la sostenibilità del territorio e lo sviluppo locale. A piccoli passi verso la Strategia Nazionale per lo sviluppo Sostenibile (SNSvS)

Del viaggiare su treni che non passano più

I Fotoreportage documentaristici inaugurati nel 2019 dalla Cooperazione Internazionale Mediterranean Pearls, con il Contributo del MIBAC e della Regione Siciliana, con il primo dei volumi dedicati alle Ferrovie in disuso in Sicilia (in lavorazione per il 2021 un volume sui siti minerari dismessi che spesso sono stati costruiti accanto a stazioni ferroviarie oggi dismesse) è stato realizzato per andare alla ricerca della memoria di treni che non passano più, alla ricerca della rappresentazione consapevole dell'opacità di fondo di un patrimonio ferroviario lasciato in abbandono. Una ferrovia ancora armata ma senza treno, una stazione impresenziata, scorci di paesaggi dentro paesaggi, paesaggi ora della memoria e ora della dimenticanza che fanno perdere il ricordo e impediscono forse un nuovo paesaggio.
I volumi fotografici divulgativi e documentari audiovisivi della Cooperazione Internazionale Mediterranean Pearls sono realizzati a beneficio di scuole e biblioteche, per valorizzare l’offerta turistica di luoghi vicini alle stazioni chiuse, a quei sedimi pressoché inesistenti che potrebbero rinascere come nuove infrastrutture verdi fruibili da tutti. Mediterranean Pearls crede nel potenziale della conoscenza dell’archeologia industriale nei territori, dai siti minerari ai patrimoni rotabili, ai ponti e viadotti e ai sedimi abbandonati e collabora con le Pubbliche Amministrazioni e gli operatori turistici per disegnare viaggi di nicchia e di alta qualità in spazi indecisi e sospesi, anche tramite l'ideazione di prodotti editoriali e culturali.
L'idea di unire i linguaggi dell'arte audiovisiva e la condivisione con tutti gli appassionati a questo genere di viaggio di conoscenza, si rivela anche una ottima occasione per comunicare ciò che si può rigenerare, per ciò che riesce a portare economia circolare nei luoghi. Con l'ausilio della fotografia e del documentario visivo si ha disposizione uno dei più semplici e comprensibili linguaggi ai più, supporti che permangono e che siano di agevole consultazione come lo sono da sempre i libri con immagini, contenitori della creatività e della conoscenza.

Programma dei lavori
Link per seguire i lavori: https://bit.ly/2ZEamLq

Questo sito può avvalersi di cookie tecnici, anche di terze parti,  necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Non vengono usati cookie di rilevamento.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.